COSTRUTTORI SI NASCE

PAC SpA è un’impresa costituita negli anni ’60 che opera nel settore della realizzazione di opere infrastrutturali ad alto contenuto ingegneristico, nonché nella progettazione e realizzazione di opere specialistiche in particolare impianti idroelettrici. Pac Spa opera in diversi stati attraverso 4 Branches in Europa e Africa.
Particolare importanza sta assumendo l’esperienza maturata da PAC SpA nella progettazione e realizzazione di numerosi impianti per la produzione di energia idroelettrica sia di nuova costituzione sia per l'esecuzione di opere di ammodernamento e potenziamento di impianti di primario interesse appartenenti ai principali produttori di energia idroelettrica.
Il know how maturato ci permette oggi di affrontare interventi che necessitano di elevata competenza tecnica, massimizzando i risultati ottenibili.
PAC SpA considera essenziale la soddisfazione dei committenti, l’approfondimento delle soluzioni progettuali, il controllo e rispetto di tutte le procedure nelle varie fasi lavorative e il rispetto dell’ambiente al fine di assicurare alle generazioni future una migliore qualità della vita. L’etica professionale e deontologica dimostrata in tutti questi anni dalla PAC SpA ha consentito alla nostra società di distinguersi e porsi a sicura garanzia nei confronti dei nostri committenti.

COMPANY

SOA
ATTESTAZIONE SOA
CERTIFICATI & AWARDS
UNI EN ISO 9001:2015
UNI ISO 45001:2018
UNI EN ISO 14001:2015
ISO 50001:2018
UNI ISO 39001:2016
SA 8000:2014
UNI ISO 37001:2016
ACHILLES GREEN ENERGY
RATING DI LEGALITÀ
CASSA EDILE AWARDS 2023
CR AWARDS 2022
ECOVADIS 2023
BILANCI
BILANCIO D'ESERCIZIO 2022
BILANCIO DI SOSTENIBILITA' 2022
GOVERNANCE & ETICA
GOVERNANCE
POLITICA AZIENDALE
CODICE COMPORT. ANTICORRUZIONE
CODICE COMPORT. NEI CONFRONTI DELLA PA
CODICE ETICO
SA 8000 – Comunicazione PAC
SA 8000 – Standard
SA 8000 – Formazione
SA 8000 – IS05.3 Gestione minore
MODELLO DI ORGANIZZAZIONE 231
POLITICA DELLA PARITA' DI GENERE
MANIFESTO DELLA PARITA' DI GENERE

CONTACTS

SEDI E BRANCHES

Sede Amministrativa

Via Nazionale, 64
25044 - Capo di Ponte (BS)
Tel. +39.0364.331037
Fax +39.0364.42303
info@pacspa.it

Sede Legale

Via A. Volta, 3
39100 - Bolzano
Tel. +39.0471.205352
Fax +39.0471.205363
infobolzano@pacspa.it


BRANCHES

UGANDA BRANCH: Plot 37, Nakasero Road, Kampala (UG)
TANZANIA BRANCH: Plot 1088, Kibasila, Dar Es Salaam (TZ)
CAMEROON BRANCH: Rue King Akwa 850, Douala (CM)
SVIZZERA BRANCH: Quaderstrasse 8, Coira (CH)
PAC TEAM - info@pacspa.it
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
Geom. Mario Parolini
Ing. Riccardo Parolini
Ing. Emilio Bianchi
Dott.ssa Lucia Parolini
Ing. Gianmarco Farisè
Ing. Giulio Parolini
Pres. of the Board of Directors
Executive Director
Executive Director
Executive Director
CEO Europa
CEO ExtraEuropa
DIREZIONE CANTIERI E PRODUZIONE ITALIA
Ing. Emilio Bianchi
Ing. Paolo Branchini
Ing. Pierfrancesco Redaelli
Dott.ssa Veronica Polonioli
DIREZIONE CANTIERI E PRODUZIONE ESTERO
Ing. Giulio Parolini
Arch. Paolo Parolini
Dott.ssa Amanda Meloni
UFFICIO RISORSE UMANE
Sig. Ezio Macri
UFFICIO APPALTI
Ing. Gianmarco Farisè
Ing. Stefano Malgarida
Ing. Giulia Brichetti
AMMINISTRAZIONE
Dott. Marino Beatrici
Dott. Paolo Melotti
UFFICIO FINANZIARIO
Dott.ssa Lucia Parolini
Dott.ssa Michela Lombardi
UFFICIO ACQUISTI
Tel. 0364 331037

Ing. Fausto Bassi
Geom. Riccardo Scolari
Ing. Miriam Dellanoce
SISTEMA GESTIONE ORGANIZZATIVO
Sig.ra Claudia Magnabosco
Ing. Nicola Calvi
SETTORE IMMOBILIARE
Arch. Paolo Parolini
Geom. Federico Polonioli
LAVORA CON NOI
Un buon lavoro è frutto principalmente di equilibrio tra uomo e natura, tra professionalità e adeguati mezzi di realizzazione, tra tecnologia ed esperienza. 
Il Team di PAC SpA viene costantemente formato al fine di equilibrare le necessità operative aziendali con la qualità e la sicurezza del lavoro, integrato al rispetto ambientale inteso come patrimonio comune da tutelare, valorizzare e recuperare. Questi valori hanno portato la nostra società ad essere una delle realtà più importanti di riferimento nel settore edile, binomio di qualità, professionalità ed impegno doveroso che vuol rimanere nel tempo ed essere valorizzato nei suoi innumerevoli aspetti. Nostro impegno è porre al primo posto la ricchezza rappresentata dal patrimonio umano, prestando la massima attenzione oltre che alla formazione del nostro personale anche all’esecuzione dell’opera in sicurezza.
La formazione di un team fortemente orientato al raggiungimento di obiettivi sempre più complessi necessita di una continua selezione di figure nuove, altamente specializzate in un contesto multiculturale e soprattutto con la motivazione ad affrontare imprese sempre più sfidanti.
Pensi di poter far parte del Team di PAC SpA? Scrivi una mail a ezio.macri@pacspa.it ed allega il tuo CV.

WHISTLEBLOWING
Il whistleblowing è lo strumento che consente di segnalare violazioni o sospetti di violazioni di cui si venga a conoscenza nel corso dello svolgimento della propria attività lavorativa. In recepimento del Decreto Legislativo 10 marzo 2023, n. 24, PAC S.p.A. si è dotata dei prescritti canali per la ricezione e la gestione delle segnalazioni denominate “whistleblowing”.
I segnalanti possono essere: soci, persone con funzioni di amministrazione, direzione, controllo, vigilanza o rappresentanza di PAC S.p.A., anche qualora tali funzioni siano esercitate in via di mero fatto. Nonché lavoratori subordinati, tirocinanti, lavoratori autonomi, liberi professionisti e consulenti che prestano la propria opera presso la Società. Infine, soggetti che hanno rivestito i ruoli sopra indicati in passato, se le informazioni sulle violazioni sono state acquisite nel corso del rapporto e soggetti con i quali il rapporto non è ancora sorto – per esempio i candidati alla selezione del personale o i dipendenti durante il periodo di prova.
L’elenco delle materie oggetto di segnalazione è molto articolato e complesso, per completezza si rimanda al D.Lgs. 24/2023. In linea generale, sono potenzialmente oggetto di segnalazione le violazioni di disposizioni normative dell’Unione europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità della Società, di cui il segnalante sia venuto a conoscenza nel contesto lavorativo, consistenti in: condotte illecite rilevanti ai sensi del Decreto 231 o violazioni del Modello 231; illeciti che rientrano nell'ambito di applicazione degli atti dell'Unione europea o nazionali ovvero degli atti nazionali che costituiscono attuazione degli atti dell'Unione europea in materia di appalti pubblici; servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo; sicurezza e conformità dei prodotti; sicurezza dei trasporti; tutela dell'ambiente; radioprotezione e sicurezza nucleare; sicurezza degli alimenti e dei mangimi e salute e benessere degli animali; salute pubblica; protezione dei consumatori; tutela della vita privata e protezione dei dati personali e sicurezza delle reti e dei sistemi informativi; atti od omissioni che ledono gli interessi finanziari dell'Unione europea di cui all’art. 325 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea; atti od omissioni riguardanti il mercato interno, di cui all’art. 26, par. 2, T.F.U.E. (comprese le violazioni in materia di concorrenza e di aiuti di Stato e quelle in materia di imposta sulle società); atti o comportamenti che, pur non integrando un illecito, vanificano l'oggetto o la finalità delle disposizioni di cui agli atti dell'Unione nei settori sopra indicati.
Sono altresì oggetto di possibile segnalazione le condotte illecite rilevanti ai sensi del D.Lgs. 231/2001 o violazioni del Modello 231 adottato dalla Società.

Invio di una segnalazione interna

Coloro che desiderino effettuare una segnalazione interna, anche chiedendo di mantenere l’anonimato, possono inoltrarla tramite i seguenti canali adottati da PAC S.p.A.:
- il numero verde 800 689257 a cui risponde un servizio di messagistica vocale automatizzato per la raccolta di segnalazioni orali;
- l’indirizzo di posta elettronica certificata whistleblowingpacspa@pec.it, a cui inviare segnalazioni scritte e se del caso, documenti allegati.

È fatto salvo il diritto per il segnalante di chiedere un incontro diretto – in videoconferenza o telefonicamente – con l’Organismo di Vigilanza, incaricato quale gestore dei canali di segnalazione. La richiesta di incontro diretto dovrà essere formulata utilizzando uno dei canali – vocale o per iscritto – sopra indicati.
Il segnalante è invitato ad allegare tutta la documentazione comprovante i fatti segnalati, astenendosi dall’intraprendere autonome iniziative di analisi e approfondimento.

Laddove una segnalazione contenente elementi gravi, precisi e concordanti abbia ad oggetto un componente del Collegio Sindacale, le attività ispettive e decisionali saranno assunte e svolte dagli altri componenti del Collegio, sempre che rappresentino la maggioranza.
In tal caso sarà cura del Presidente e/o di un altro sindaco (a seconda del componente segnalato) informare il Presidente del CdA che potrà partecipare alla riunione del Collegio in materia per garantire la correttezza dei processi e delle decisioni, anche nei confronti del membro segnalato.
Laddove la segnalazione contenente elementi gravi, precisi e concordanti abbia ad oggetto più componenti del Collegio Sindacale, sarà competente il Consiglio di Amministrazione – e, se del caso, l’Assemblea Soci.

Invio di una segnalazione esterna
Le segnalazioni esterne posso essere effettuate in forma scritta tramite la piattaforma informatica predisposta dall’ANAC oppure in forma orale attraverso linee telefoniche o sistemi di messaggistica vocale ovvero, su richiesta della persona segnalante, mediante un incontro diretto.

Il link per la piattaforma è disponibile sul sito dell’ANAC: https://www.anticorruzione.it/

AREA RISERVATA
SEDE LEGALE: Via Alessandro Volta, 3 - 39100 Bolzano (BZ) - tel. +39 0471 205352 - fax +39 0471 205363
SEDE AMMINISTRATIVA: Via Nazionale, 64 - 25044 Capo di Ponte (BS) - tel. +39 0364 331037 - fax +39 0364 42303
P.IVA 00558850988 P.A.C. S.p.A. iscritta al Registro Imprese di Bolzano C.F. 00387190176 Capitale Sociale € 14.000.000,00 interamente versato
enterchevron-down